Carosello Social

Carosello sui Social: vantaggi e best practices

Per avere successo sui social network, il formato carosello è estremamente efficace. In effetti, questo tipo di post ti consente di mettere in luce la tua creatività e la tua narrazione, offrendo contenuti ad alto valore aggiunto che coinvolgono davvero il tuo pubblico. Il formato carosello ha anche il miglior tasso di coinvolgimento su Instagram.

Cosa è un carosello?

Il carosello è un formato di pubblicazione molto apprezzato dagli utenti di Internet e dai creatori di contenuti sui social network. Disponibile su Instagram dal 2015 e su LinkedIn dal 2018, questo tipo di post consente di integrare più elementi visivi (foto, video o entrambi), all’interno di un’unica pubblicazione. L’obiettivo. il gol? Metti in evidenza la tua esperienza con contenuti di qualità, evidenziati con immagini accattivanti. Pertanto, puoi condividere diversi tipi di contenuti in base al tuo target e alla tua strategia sui social media: contenuti educativi (suggerimenti, consigli, tutorial, ecc.), feedback da eventi, risultati prima/dopo, recensioni dei clienti, ecc.

I vantaggi del formato carosello

Se un carosello richiede generalmente un tempo di produzione più lungo rispetto a un post classico, questo format può portarti risultati concreti in termini di coinvolgimento e notorietà. Concretamente, il formato carosello permette di:

  • Generare più coinvolgimento: il formato richiede all’utente di eseguire un’azione (scorri o fai clic sullo schermo) per scoprire e consumare tutto il contenuto. Così, il lettore diventa un attore, si impegna e interagisce con la pubblicazione. Il trucco per generare un tasso di coinvolgimento più elevato e creare fidelizzazione? Trasmetti forti emozioni dalla prima immagine (o video) del tuo carosello, per catturare l’attenzione dell’utente Internet.
  • Creare il tuo storytelling: il carosello ti consente di pubblicare fino a 10 contenuti per post su Instagram e non impone limiti a LinkedIn. Questo lungo format offre quindi la possibilità di raccontare una storia. Accompagnata da immagini accattivanti, la tua storia può consentire al lettore di proiettarsi e di interagire con ciò che stai raccontando.
  • Esprimere la tua creatività: con un contenuto del genere, il tuo potenziale creativo si moltiplica! Non esitate a giocare con le tipografie, i colori, le immagini… Restando in sintonia con la vostra carta grafica!

Come creare post Carosello?

Per creare post accattivanti, procedi in questo modo:

  • Costruisci il tuo ragionamento: prima di creare la tua giostra, devi definirne l’obiettivo (educativo, divertente, stimolante, ecc.). Annota le tue ispirazioni, struttura le tue idee e crea schizzi per ogni diapositiva per risparmiare tempo.
  • Crea un documento con le tue diapositive: ci sono diversi strumenti per creare le tue diapositive, come Canva, Adobe XD, Figma o Presentazioni Google. Ricorda inoltre di adattare i tuoi contenuti al formato appropriato (storia, ritratto, quadrato, ecc.).
  • Applica la tua carta grafica: utilizza i font e i colori del tuo brand, in modo da ottenere una resa coerente, ma anche per essere riconoscibile al primo sguardo.
  • Lavora sui tuoi titoli: struttura le tue osservazioni con titoli chiari e concisi. Puoi anche utilizzare diversi stili di testo (grassetto, corsivo, sottolineato, ecc.) ed elementi visivi (elenco puntato, elenco numerato, emoji, ecc.) per facilitare la lettura.
  • Aggiungi impaginazione: per guidare l’utente durante la lettura, hai la possibilità di inserire l’impaginazione utilizzando numeri, linee orizzontali o anche cerchi. Nota che Instagram integra automaticamente l’impaginazione rotonda sui caroselli.
  • Usa un invito all’azione: includi un CTA per incoraggiare il lettore a interagire con il tuo marchio. Questo può assumere la forma di una domanda a cui rispondere nei commenti, un reindirizzamento alla tua biografia o anche un invito a iscriversi al tuo profilo. Per una maggiore efficienza, aggiungi il CTA alla fine del carosello.
  • Esporta il carosello nel formato appropriato: preferisci il formato PNG per Instagram e il formato PDF per LinkedIn.

Leave a Reply