Diventare esperto SEO

Come diventare esperto SEO da zero

Internet è ormai parte integrante della vita quotidiana. Infatti, ormai quasi tutti consultano il Web per seguire le notizie o trovare informazioni su vari argomenti.

L’obiettivo di ogni azienda o piattaforma è quindi quello di apparire prioritario nei risultati di ricerca quando un utente di Internet digita una parola chiave definita. È un modo per accumulare più visitatori e quindi per incoraggiare più persone ad agire. Ciò garantisce sia la notorietà del sito che il suo successo finanziario.

Un esperto di SEO (Search Engine Optimization) è principalmente responsabile dello sviluppo di metodi per ottimizzare la visibilità di un sito web sui motori di ricerca come Google, Bing o Yahoo. È quindi generalmente collegato al reparto marketing di un’azienda.

Lo stipendio medio di un consulente SEO junior è stimato tra 25.000 e 30.000 € all’anno. Tuttavia, l’importo aumenta man mano che acquisisce esperienza e può raggiungere anche più di € 50.000 all’anno, o quasi € 4.200 al mese dopo pochi anni.

Quali studi seguire per diventare un esperto SEO?

La formazione universitaria per diventare consulente SEO è generalmente orientata all’ambito del Marketing. Ad esempio, puoi iscriverti al master aziendale o al master in marketing. Tuttavia, è possibile diventare un esperto SEO senza aver studiato all’università. Ma come?

Iscriversi a un corso di formazione a distanza può essere una buona idea. Questi corsi sono generalmente accessibili a tutti, senza prerequisiti. Il sistema di apprendistato è spesso breve per poter entrare più rapidamente nel mondo professionale. Inoltre, è l’opzione da privilegiare se sei uno studente o se hai già un lavoro.

Un corso che ti consiglio di prendere in considerazione è Il corso di Marketing Digitale gratuito online offerto da Google è quello che fa al caso tuo! Il corso inoltre, permette di ottenere un certificato riconosciuto a livello mondiale.

Quali competenze devi acquisire per diventare un consulente SEO?

Quando si tratta di competenze tecniche, l’esperto SEO deve padroneggiare tre competenze principali. In primo luogo, dovrà padroneggiare l’ottimizzazione del contenuto. Si tratta di essere in grado di capire come deve essere scritto un testo in modo che risalti nei primi risultati del motore di ricerca. D’altra parte, dovrà comprendere i fondamenti del codice HTML. In effetti, l’importanza dei “tag” del codice HTML non deve essere trascurata durante la sua verifica (si consiglia di visitare questo sito per ottenere maggiori informazioni su questo punto). Infine, deve essere in grado di stabilire una strategia di “netlinking” in modo indipendente. Si parla di netlinking per designare la strategia intesa a rendere popolare un sito web agli occhi dei motori di ricerca. Pertanto, il consulente SEO dovrà inserire collegamenti al sito del suo cliente su altri siti Web per renderlo popolare.

Quali sono i vantaggi di lavorare come freelance?

Lavorare come esperto SEO freelance ha sicuramente dei vantaggi, come una maggiore flessibilità quando si tratta di orari. Sei il capo di te stesso e lavori l’orario che fa per te. Questo è particolarmente pratico se sei ancora uno studente o se hai un altro lavoro. Inoltre, sei in contatto diretto con i tuoi clienti lavorando come libero professionista. Puoi negoziare lo stipendio a seconda delle dimensioni o della difficoltà del lavoro. In altre parole, è possibile avere una rendita mensile molto più alta, soprattutto se si è competenti e si ha esperienza.

Anche lavorare con clienti diversi e collaborare con altri fornitori di servizi è essenziale per creare un’importante rete di contatti e garantire di non rimanere mai senza lavoro. Utile anche se un giorno deciderai di avviare la tua attività specializzata in SEO.

Leave a Reply